ColoraDisegni.it

Disegni da colorare gratis per bambini di tutte le età

HOMELE MATITEI PENNARELLILE TEMPEREIL BAMBINO CHE DISEGNA E COLORARICERCA AVANZATA

Il bambino che disegna e colora

Bambino che colora

A molti bambini piace disegnare, a moltissimi colorare! Quest'ultima attività è meno difficile e soprattutto non li mette nella condizione di sentirsi inadeguati se non riescono a fare un bel disegno.

Colorando possono liberare comunque la fantasia e può essere questo un primo passo verso il disegno vero e proprio. Il colorare inoltre non richiede molto impegno intellettivo e li rende pertanto maggiormente rilassati.

Spiegargli l'importanza di farlo con calma e precisione lo aiuterà ad abituarsi a fare bene e con attenzione le piccole cose.

Disegnare e colorare è anche un modo per il bambino di esternare paure, angosce o desideri, in poche parole emozioni e sentimenti, che con le parole non riescono ancora ad esprimere. Impariamo quindi ad interpretare i disegni che vengono fatti cercando di commentarli insieme all'autore per cercare di capire i motivi che lo hanno ispirato.

Non preoccupatevi troppo se usano i colori in modo non coerente con la realtà: se colorano un cane di blu o un gatto di verde.

Lasciamo che esprimano la loro vivacità, la loro curiosità, il loro essere bambini. Grembiule impermeabile per colorare in sicurezza Per fare questo è necessario creare un ambiente adatto al "colorare": non si colora sul divano, non si colora sul letto o su tavoli pregiati, farlo servirebbe solo a farvi stare in ansia che verrebbe poi trasmessa al piccolo "artista".

Capiterà di trovare pasticciata la tovaglia o il tavolo dove il bambino colora: richiamate il vostro piccolo pasticcione a fare più attenzione, ma non inaspritevi troppo; pulite voi, se non volete rischiare di peggiorare i danni, e comunque non impedite al bambino di colorare magari facendogli fare altro. Basta mettere un bel foglio di giornale tra il disegno e la tovaglia per evitare inconvenienti. Esistono poi vari tipi grembiuli più o meno impermeabili con i quali salvaguardare gli indumenti. Bambina che usa i pennarelli

Spesso concediamo i pennarelli molto presto, questi hanno il vantaggio di non dover essere temperati in continuazione come le matite ed hanno un tratto molto netto e vivace (proprio come piace a loro), ma fate attenzione perché i pennarelli possono essere più pericolosi: state attenti che non si mettano in bocca i tappini. Alla fine insistete perché siano tutti chiusi, i pennarelli dureranno di più e il bambino prenderà questa sana abitudine fin da piccolo. Pennarelli disposti con i colori in scala

Sia le matite che i pennarelli sono venduti in scatole dove sono disposti in un ordine non casuale: ricordano un po' l'arcobaleno e può essere un gioco interessante che vi siano riposti nello stesso ordine, per imparare presto le tonalità dei colori, quali sono quelli freddi e quelli caldi.

Ci sono colori che vengono usati più di altri. Fate un po' i conti se non conviene comprare di volta in volta solo quelli esauriti, piuttosto che una scatola intera nuova. Ci sono negozi specializzati che vendono i colori singolarmente, un po' cari, ma sicuramente di ottima qualità e comunque meno cari di una scatola nuova.

Puoi stampare per il tuo bambino i disegni da colorare che trovi su questo sito, stampandone magari due uguali per colorarli insieme, dandosi consigli circa i colori da usare, stimolarlo ad aggiungere altri elementi al proprio disegno, complimentarsi per le combinazioni di colore espresse, e così via.

Se poi il bambino persiste nel passare molto tempo a colorare, cercate di fargli disegnare personalmente cosa vuole colorare, magari copiando, del resto la regola principale per imparare a disegnare è copiare.

Il bambino che colora, consigli pratici per far divertire i bambini con il magico mondo dei colori

Copyright © 2017 "ColoraDisegni.it" - cookie